Si intitola Back to college ed è un modo per avvicinare l’arte agli studenti universitari. Il collegio Lorenzo Valla di Pavia ospita installazioni di importanti esponenti dell’arte contemporanea, un metodo per far avvicinare i giovani alle opere di oggi, senza dimenticare l’importanza dei social network: «Le nostre mostre si svolgono anche su Facebook – dice Maurizio Ettore Maccarini, il rettore del collegio – con filmati e immagini pubblicate in modo da raggiungere più persone possibili».

La rassegna è curata dalla critica e storica dell’arte Martina Corgnati e si svolge in quattro fasi: ognuna ospita tre artisti (già particolarmente affermati). Le prime due sono già storia: Lele Pica, Leonardo Santoli e il genovese d’adozione Vittorio Valente, hanno inaugurato a ottobre, a novembre e dicembre è stata la volta di Davide Ferro, Florencia Martinez e Massimo Romani, mentre il 7 marzo saranno Corrado Bonomi, Gianni Cella e Francesco Garbelli a dare il loro contributo. Chiusura ad aprile e maggio con Dario Brevi, Tommaso Chiappa e Olinsky.

Un esperimento che sta ottenendo un buon successo e che può essere replicabile anche altrove.

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here