Si intitola Back to college ed è un modo per avvicinare l’arte agli studenti universitari. Il collegio Lorenzo Valla di Pavia ospita installazioni di importanti esponenti dell’arte contemporanea, un metodo per far avvicinare i giovani alle opere di oggi, senza dimenticare l’importanza dei social network: «Le nostre mostre si svolgono anche su Facebook – dice Maurizio Ettore Maccarini, il rettore del collegio – con filmati e immagini pubblicate in modo da raggiungere più persone possibili».

La rassegna è curata dalla critica e storica dell’arte Martina Corgnati e si svolge in quattro fasi: ognuna ospita tre artisti (già particolarmente affermati). Le prime due sono già storia: Lele Pica, Leonardo Santoli e il genovese d’adozione Vittorio Valente, hanno inaugurato a ottobre, a novembre e dicembre è stata la volta di Davide Ferro, Florencia Martinez e Massimo Romani, mentre il 7 marzo saranno Corrado Bonomi, Gianni Cella e Francesco Garbelli a dare il loro contributo. Chiusura ad aprile e maggio con Dario Brevi, Tommaso Chiappa e Olinsky.

Un esperimento che sta ottenendo un buon successo e che può essere replicabile anche altrove.

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.