Le dichiarazioni dei liquidatori di Fiera di Genova non sono in sintonia con le conferme ricevute in questi mesi dalle Istituzioni sia prima che dopo il successo del Salone Nautico dello scorso settembre.

Lo annuncia Ucina Confindustria Nautica, in una nota: «Dal mese di luglio abbiamo preso parte a diversi incontri con tutte le istituzioni genovesi, Regione Liguria, Comune di Genova, Camera di Commercio e Filse – dichiara la presidente Carla Demaria – nel corso dei quali abbiamo ricevuto unanime conferma che il Salone Nautico è la priorità per Genova e che sarà organizzato da Ucina direttamente o attraverso un’operazione di partenariato pubblico privato attualmente allo studio. A questi incontri non sono mai stati coinvolti i liquidatori di Fiera di Genova, da qui forse l’equivoco che ha originato questa loro dichiarazione. Se così non fosse i liquidatori di Fiera di Genova, con le loro parole si assumono una responsabilità ben precisa, di cui dovranno rispondere nelle sedi opportune dove il confronto con le istituzioni è stato fino ad oggi doverosamente condotto».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.