Wylab e il Villaggio del Ragazzo, in collaborazione con il Politecnico di Milano, lanciano “Chiavari Crea Impresa”, startup contest che punta a valorizzare la creatività e l’imprenditorialità. Come: offrendo tutti gli strumenti necessari per verificare se da un’idea possa nascere un’azienda di successo. Le iscrizioni saranno aperte dal 13 al 30 gennaio sul sito chiavaricreaimpresa.it.

Quattro le categorie in gara: “Food & Tourism”; “No Profit”; “Creativity & Design”; “Industrial”. Le proposte ritenute idonee saranno ammesse alle tre giornate di “Design Thinking”, il 4-5-11 febbraio, in Wylab; una full immersion durante la quale tutor di comprovata esperienza, provenienti dal Politecnico di Milano, aiuteranno i partecipanti a capire se quella lampadina accesa possa generare business. Le migliori idee, una per ogni categoria, verranno premiate il 24 febbraio: in palio tre mesi di tutoring e incubazione all’interno di Wylab. Iscriversi e partecipare è gratuito.

“Chiavari Crea Impresa” ha subito incontrato l’adesione di partner come il Banco di Chiavari (che concederà finanziamenti agevolati alle startup), Confindustria Genova (indispensabile nel creare un collegamento con le aziende), Due Energie e Lca, studio legale indipendente specializzato nell’assistenza legale d’impresa, con sede in Italia e negli Emirati Arabi Uniti, che garantirà supporto gratuito. Al loro fianco il Comune di Chiavari, che patrocina l’iniziativa, e una rete di supporter determinanti nello stimolare l’estro dei giovani: Social Hub Genova, Startup Y, TalenTour, Università degli Studi di Genova, Talent Garden, San Michele Valore Impresa e Cdo Liguria. Un concentrato di energia che “Chiavari Crea Impresa” punta a raccogliere per consentire, a tutti, di dare forma ai propri sogni.

1 COMMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.