Renzo Gatti è il nuovo direttore di Confindustria Alessandria. Lo ha nominato il consiglio direttivo in sostituzione di Fabrizio Riva, di cui è l’attuale vice. Riva, nel sistema confindustriale dal 1980 e al vertice operativo dell’associazione alessandrina dal 2000, lascerà l’incarico il 31 dicembre, avendo raggiunto l’età per la pensione.

Laureato in Economia e commercio, 55 anni, Gatti è in Confindustria da 16 anni e attualmente ricopre il ruolo di responsabile del servizio marketing e sviluppo associativo, nonché quello di segretario del Comitato Piccola Industria. A Fabrizio Riva il presidente Luigi Buzzi, a nome di tutto il direttivo, ha espresso «la più alta stima e riconoscenza per l’intensa e qualificata attività prestata, in tanti anni, al servizio dell’Associazione».

Gatti arriva alla direzione di Confindustria Alessandria un mese dopo l’avvio, dato nell’assemblea congiunta a Casale Monferrato, al processo di unificazione con Novara e Vercelli il cui completamento è previsto per il 2020. Una analoga iniziativa era stata annunciata nel 2014: all’epoca Alessandria si sarebbe dovuta fondere in un patto federativo volto anche alla riduzione dei costi con Cuneo e Asti. L’accordo, però, naufragò poco dopo per insanabili contrasti e incomprensioni.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.