Performance negativa per Piazza Affari in chiusura di Borsa: a Milano Ftse Mib segna un -0,62% a quota 13.618,60, mentre Ftse All Share chiude a -0,64% (17.939,77 punti). Non fanno meglio le altre piazze: Londra è la peggiore (-1,3%), ma chiudono in territorio negativo anche le altre principali Borse europee. A incidere sono le incertezze derivanti dalla Brexit, sulla quale ora si dovrà pronunciare il Parlamento inglese, ma anche le presidenziali americane, ormai imminenti.

Sono soprattutto i titoli bancari a risentire maggiormente di queste incognite: chiusura negativa per Banca Carige, in calo dell’1,61%, che torna sotto alla soglia 0,3 euro. Male anche le performance delle altre banche: tra le peggiori Mps, che perde oltre 9 punti percentuali, Banca popolare di Milano (-3,67%). In controtendenza, le chiusure lievemente positive di UniCredit (+0,76%) e Ubi Banca (+0,35%). Tra gli industriali, chiusura pesante per Leonardo-Finmeccanica (-3,42%).

Il dollaro arretra a quota 1,11 per un euro. Volatile il petrolio: chiude a -1,2% a 44,1 dollari al barile per i timori sulla reale capacità dei Paesi esportatori di trovare un’intesa sul taglio alla produzione.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.