“Vita di relazioni – relazioni di vita. Il volontariato al centro” è il titolo della prossima Conferenza della rete dei Centri di servizio al volontariato (Csv), in programma a Genova dal 1 al 3 luglio.

L’evento, realizzato in collaborazione con il Celivo, Csv di Genova, e il coordinamento dei Csv della Liguria, è l’appuntamento annuale più importante per la rete dei 68 Centri di servizio per il volontariato, una realtà che annualmente offre circa 500 mila servizi gratuiti a oltre 44 mila organizzazioni di volontariato in tutta Italia.

In occasione della Conferenza, oltre 200 rappresentanti da tutta Italia avranno l’opportunità di confrontarsi con esponenti istituzionali e rappresentanti del mondo del non profit sulle sfide e gli impegni che attendono il sistema.

La conferenza sarà aperta venerdì 1 luglio da Rosa Franco, consigliera delegata CSVnet e Luca Cosso, portavoce coordinamento Csv Liguria; a seguire i saluti istituzionali delle autorità locali (Sonia Viale, vicepresidente della Regione Liguria e assessore alla Sanità, politiche sociali e sicurezza; Emanuela Fracassi, assessore ai Servizi sociali del Comune di Genova e Claudio Regazzoni, portavoce Forum Terzo Settore Liguria).

La mattinata proseguirà con la relazione introduttiva del presidente di CSVnet, Stefano Tabò a cui seguirà un’analisi giuridica dedicata alla riforma del terzo settore a cura di Antonio Fici, docente all’Università degli Studi del Molise.

Nel pomeriggio spazio agli approfondimenti tematici: alle 15 si terrà una tavola rotonda sulle prospettive e la promozione del volontariato che vedrà la partecipazione di Maurizio Ambrosini dell’Università Cattolica di Milano, di Anna Cossetta dell’Università degli Studi di Genova, di Oliviero Forti, responsabile immigrazione Caritas Italiana e di Franco Marzocchi, presidente Aiccon (Associazione italiana per la promozione della cultura della cooperazione e del nonprofit).

La seconda tavola rotonda riguarderà lo sviluppo del sistema dei Csv rispetto ai cambiamenti che interessano il volontariato: parteciperanno Pietro Barbieri, portavoce Forum Nazionale del Terzo Settore; Enzo Costa, coordinatore della consulta del volontariato presso il Forum e Carlo Vimercati, presidente della Consulta nazionale dei Comitati di gestione (Co.Ge.).

Il sabato sarà caratterizzato dai gruppi di lavoro, incentrati su temi come il riconoscimento delle competenze formali e informali delle attività di volontariato; le strategie di accoglienza e gestione dei volontari; la classificazione e l’osservazione dei servizi forniti dai Csv; l’accreditamento dei Csv quale agenzie di sviluppo locale della cittadinanza attiva; la governance di Csvnet.

La conferenza si chiuderà domenica 3 luglio con l’assemblea dei soci.

Nell’ambito dell’evento di Genova saranno inoltre presentati due progetti di CSVnet: il portale web dedicato al progetto “Tanti per tutti. Viaggio nel volontariato italiano”, realizzato insieme alla Fiaf -Federazione italiana associazioni fotografiche e che metterà a disposizione gratuitamente 1400 fotografie che raccontano le attività, i volti e le emozioni dei volontari in azione.

Infobandi CSVnet è la seconda novità che sarà lanciata durante la tre giorni di Genova: si tratta di un portale web – evoluzione dell’attuale Infobandi Europa, raggiungibile oggi tramite il sito di CSVnet – dedicato alle opportunità di finanziamento nazionali, europee e internazionali. L’obiettivo è quello di favorire la diffusione, all’interno del mondo del volontariato e del terzo settore, delle informazioni sulle possibilità di ottenere un finanziamento dalle istituzioni europee o da fondazioni ed enti privati italiani e stranieri in base al settore in cui si opera.

Il programma della conferenza è disponibile sul sito di CSVnet. Grazie alla collaborazione con il Csv di Chieti sarà possibile seguire alcuni momenti della conferenza anche in streaming, attraverso il canale www.csvtv.it e sul canale YouTube del Csv di Chieti.

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here