Ucina Confindustria Nautica aprirà domani 8 giugno a Trieste il Congresso internazionale 2016 di Icomia e Ifbso – patrocinato dal Comune di Trieste e dalla Regione Friuli Venezia Giulia – alla presenza del sindaco Roberto Cosolini e del commissario dell’Autorità portuale Zeno D’Agostino.

«Ucina – commenta la presidente Carla Demaria – ha avuto l’onore di organizzare questa importante edizione del Congresso annuale di Icomia e Ifbso – Federazioni mondiali delle associazioni delle industrie nautiche e dei più prestigiosi saloni nautici internazionali a cui prenderanno parte 100 delegati provenienti da tutti i continenti».

Andrea Razeto, nella sua veste di vicepresidente di Ucina e di Icomia, accoglierà i delegati nella sede della centrale idrodinamica del porto vecchio: «siamo lusingati del fatto che Icomia abbia specificamente richiesto che fosse Ucina a occuparsi dell’edizione del cinquantenario, che si apre oggi sotto i migliori auspici e che proseguirà fino a venerdì con un ricco programma di incontri tecnici e di eventi sociali. Organizzare il congresso mondiale è da sempre, per l’associazione ospitante, un’occasione di grande prestigio, che permetterà di mostrare alla platea internazionale le eccellenze della nostra industria nautica e l’intenso lavoro svolto da Ucina negli ultimi anni».

Dopo 16 anni dall’organizzazione dell’ultimo Congresso Icomia/Ifbso in Italia, a S. Margherita Ligure, Ucina ha scelto la città di Trieste come sede per questo evento, che peraltro celebra i 50 anni di fondazione di Icomia.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.