«Visto l’apprezzamento riscontrato da parte della popolazione di Fegino per il servizio di prevenzione e informazione offerto dal personale medico del Centro mobile della Asl 3 genovese, abbiamo deciso di prolungarne la presenza fino a quando sarà necessario dare assistenza alla popolazione e quindi anche oltre domenica». Lo dichiara l’assessore alla Salute della Regione Liguria, Sonia Viale, al termine del sopralluogo di questa mattina nel quartiere di Fegino a Genova, interessato dallo sversamento di greggio nel Polcevera.

Viale, accompagnata dal commissario straordinario della Asl 3 genovese Luciano Grasso e dal direttore sanitario Luigi Bottaro, ha fatto visita al Centro informazioni mobile della Asl 3 presente da ieri, su richiesta di Regione Liguria, nei giardini Montecucco, con un medico e un assistente sanitario del dipartimento prevenzione, dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18, per fornire informazioni di natura sanitaria. «I dati dei tecnici, che effettuano un monitoraggio continuo, confermano che non sussiste nessuna emergenza dal punto di vista sanitario – sottolinea l’assessore – la presenza dell’ambulatorio mobile è tuttavia utile per dare rassicurazioni e chiarimenti alle persone, soprattutto gli anziani, legittimamente preoccupati. È importante che le istituzioni siano sul territorio e facciano sentire la propria presenza soprattutto nei momenti difficili e di emergenza». Da oggi, sempre nei giardini Montecucco, sarà presente anche un veterinario della Asl 3, per raccogliere informazioni ed eventuali segnalazioni sulla salute degli animali.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.