La sedia di Chiavari diventa un modello di business online. A dirlo è Google, che ha pubblicato il video dell’azienda tigullina fra le storie di “Eccellenze in Digitale”. Grazie al lavoro dei digitalizzatori della Camera di commercio di Genova, le visite al sito web dell’azienda sono più che raddoppiate e si è creato anche un posto di lavoro in più.

https://www.youtube.com/watch?v=ahw76MtPASU&ebc=ANyPxKpP_d1t6qBfnbpOwifsZiDOjWmkidFUgytP8Gvwbgp4Bgbwx1hrPIbFeQ6pg8Yxi-aknPDyev1gzGpJUEAoDu3eREMtSw

Il video, creato da Google e Unioncamere, partner del progetto “Eccellenze in Digitale” (che ha messo online oltre 100 aziende in due anni in provincia di Genova), mostra i successi ottenuti dalla tipica produzione chiavarese grazie allo sviluppo di marketing web. Tutto inizia poco più di un anno fa, a dicembre 2014, quando i fratelli Paolo e Gabriele, titolari dell’azienda Levaggi Sedie che aderisce al marchio Artigiani in Liguria, scoprono, attraverso la Camera di Commercio di Genova, il progetto “Eccellenze in Digitale” e richiedono una consulenza per incrementare la propria presenza online. Da lì, si apre un mondo: cercando sui motori di ricerca la stringa “sedia di Chiavari” si trova di tutto, tranne la produzione originale chiavarese. La famosa sedia levantina, apprezzata oltreoceano e arrivata fino alla Casa Bianca, era fagocitata dai cloni cinesi che facevano da padrone sulla rete, anche cercando in lingua italiana.

Tania Pesalovo, la consulente di Eccellenze in Digitale Genova per la prima edizione 2014/2015, inizia con i fratelli Levaggi una strategia di posizionamento online che in pochi mesi fa crescere del 119% le visite al sito web, del 21% i click dalla Germania, del 20% quelli dal Regno Unito e dell’11% quelli dalla Francia. Anche Facebook svolge un ruolo fondamentale nella descrizione della produzione in maniera diretta ed emotiva (il cosiddetto storytelling) e l’interesse per la pagina dell’azienda cresce del 18% in pochi mesi.

Grazie allo sviluppo ottenuto, l’impresa ha incrementato le commesse e assume una persona in più. Ma non è soltanto l’azienda dei Fratelli Levaggi a essersi digitalizzata: in due anni di progetto sono più di 100 le aziende seguite gratuitamente dai quattro consulenti di “Eccellenze in Digitale”. 24 ore di formazione collettiva a cui hanno partecipato oltre 40 imprese, centinaia di consulenze individuali e personalizzate, più di 150 pagine social aperte (oltre 80 su Google Plus e 60 su Facebook); oltre all’accompagnamento tecnico, per decine di imprese, nella progettazione o ammodernamento del proprio sito internet aziendale.

Il progetto “Eccellenze in Digitale” si avvia alla fase conclusiva ma le opportunità per le imprese che vogliono digitalizzarsi non si fermano qui: con “Crescere in Digitale”, le aziende potranno ospitare per 6 mesi un tirocinante retribuito da Unioncamere per migliorare la loro presenza on line.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.