L’Associazione Piccoli Azionisti di Banca Carige “Azione Carige”, in previsione dell’assemblea dei soci della banca che si terrà il prossimo 31 marzo, in un comunicato «chiede al consiglio uscente che all’ordine del giorno della parte straordinaria sia previsto l’inserimento nello statuto di norme che facilitino il voto dei dipendenti azionisti come previsto dal Testo unico finanza».

«Sarà l’occasione – si legge ancora nel la nota stampa  – per misurare, in assemblea, la sensibilità dei grandi azionisti verso le esigenze dei risparmiatori che hanno creduto nella Banca».

Azione Carige annuncia che raccoglierà le deleghe di voto dei suoi associati «per portare in assemblea la voce dei piccoli azionisti».

L’associazione, «preso atto della volontà espressa dall’azionista di maggioranza di predisporre una lista di candidati per il futuro cda della banca connotata da un radicale rinnovamento, auspica che con i futuri vertici di Carige si possa avviare un dialogo su tematiche di comune interesse».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.