La giunta comunale di Genova, su proposta dell’assessore ai Lavori pubblici e manutenzioni Giovanni Crivello, ha approvato i progetti definitivi per la realizzazione di alcune opere di stabilizzazione e messa in sicurezza di fronti franosi e assetti idraulici in val Cerusa e in val Varenna, tra le zone più colpite dall’alluvione del 2014.

Le località interessate dagli interventi sono: località Sambuco, via Fiorino, via Costa del Vento in località Fabbriche in Val Cerusa e il tratto stradale di via Profondo in val Varenna a Pegli.

«Alla luce di una situazione in alcuni casi veramente critica – dichiara l’assessore Giovanni Crivello – abbiamo deciso di dare il via, dopo una serie di sopralluoghi che hanno coinvolto i tecnici e il personale del Municipio 7 Ponente, a importanti lavori su alcune vie di comunicazione dove peraltro operano realtà industriali e sono presenti numerose comunità che vivono sulle alture di Voltri e Pegli».

La spesa, prevista nel Piano triennale dei Lavori pubblici, ammonta a circa 2 milioni e 300 mila euro.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.