«La macroregione alpina è un’opportunità per il nostro territorio ed è positivo che interessi anche la Liguria che rappresenta  lo sbocco a mare di questa regione. Fino ad oggi la Liguria non aveva mai partecipato a queste riunioni, oggi con la nuova amministrazione siamo presenti e decisi a far valere le nostre ragioni».

Lo ha detto il governatore della Liguria Giovanni Toti, in visita oggi a Bruxelles in occasione della riunione al Parlamento europeo della macroregione alpina, insieme, tra gli altri,  al presidente della Lombardia Maroni, del Piemonte Chiamparino e della Valle d’Aosta Rollandin.

«La macroregione alpina – dice Toti – è una grande regione che rappresenta le  più grandi aree di sviluppo dell’Europa e che deve avere una sua specificità e obiettivi comuni. E da oggi lavoreremo alla creazione di  sinergie logistiche, di investimento, di tutela ambientale, di sviluppo delle piccole e medie imprese.  Credo sia una grande opportunità per tutti, in primis per la Liguria».

Dalla macroregione Toti si aspetta un grande appoggio sullo sviluppo delle infrastrutture strategiche, primo fra tutti il Terzo Valico: «Mi attendo anche un sostegno  alle nostre piccole  medie imprese e ai nostri porti  che sono gli sblocchi a mare del Mediterraneo e un aiuto per risolvere un problema drammatico e annoso quale  il dissesto idrogeologico e per la tutela dell’ambiente con cui facciamo i conti da anni».

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.