LAutorità Portuale di Savona ha acquisito la quota della società Vado Intermodal Operator detenuta da GF Portem srl, portando così la sua partecipazione societaria dall’8% al 72%. L’ente portuale ha investito 23 milioni di euro per acquistare 3,7 milioni di azioni. Le restanti azioni (1,6 milioni), pari al 28% del capitale restano ad Autostrada dei Fiori spa.

L’interporto Vio, classificato “core” dall’Ue e inserito nei corridoi Ten-T Vio, riveste un ruolo fondamentale nel completamento del progetto per la realizzazione della piattaforma multipurpose nel bacino portuale di Vado Ligure con un investimento pubblico-privato pari a 450 milioni di euro, di cui 150 a carico della controllata di Maersk, Apm Italia.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.