La Camera di Commercio di Savona promuove la costituzione di un Gal nella  provincia. I Gruppi di azione locale, nell’ambito del Piano di sviluppo rurale 2014-2020, sono i beneficiari dei contributi previsti dal programma europeo Leader: risorse che per la Liguria valgono 25 milioni di euro da ripartire, attraverso un bando da avviare in autunno, tra i 5 Gal previsti a livello regionale. Il compito dei Gal è quello di elaborare la strategia di sviluppo dell’area rurale del territorio che rappresentano e di controllarne la sua attuazione, che è incentrata sulla realizzazione e sulla gestione di progetti integrati.

Condizione necessaria per poter giungere alla costruzione di un Gal, è la costituzione di un partenariato pubblico – privato in cui i privati rappresentino la maggioranza. La Camera di Commercio si propone come elemento catalizzatore e di garanzia di questi interessi oltre che come soggetto responsabile delle questioni amministrative e finanziarie del Gal.

Tra i primi compiti della “costituente” del Gal savonese è la definizione di tempi, modi e responsabilità per giungere alla costituzione del partenariato e per definirne l’organizzazione.