«Rfi ha recepito tutte le richieste formulate dalla Regione Liguria per quanto riguarda le opere viarie accessorie, come dimostrato nella versione dell’addendum che ci è stata inviata oggi dall’a.d. Maurizio Gentile». Lo ha comunicato l’assessore regionale alle infrastrutture Raffaella Paita. «Nel testo definitivo dell’addendum alla convenzione quadro variante complessiva degli enti liguri – spiega Paita – Rfi conferma la realizzazione delle opere accessorie al Terzo Valico, come da noi richiesto. Si può dunque ripartire con la concreta attuazione di quanto concordato preventivamente con i Comuni riguardo le opere viarie della Valpolcevera, opere che nel frattempo sono state progettate da Cociv e che potranno essere di conseguenza approvate ed attuate in tempi brevi».

In particolare si tratta del bypass SP4-SP6, della variante Moisello, della modifica via lungotorrente Verde, dell’allargamento curva via Campomorone, dell’allargamento ex Guidovia, del parcheggio ex Gas Marine Trasta, della prosecuzione via Lazzaretto, del raccordo diretto sponda Polcevera-via Castel Morrone e della fognatura via Ca’ dei 30.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.