Dopo la vittoria di Raffaella Paita alle primarie Pd della Liguria, l’ex segretario Cgil Sergio Cofferati, battuto di circa 4 mila voti, annuncia di non riconoscere l’esito del voto. La denuncia riguarda la presenza ai seggi di stranieri e di “riconosciuti esponenti del centro-destra” che, secondo Cofferati, hanno pesantemente inquinato il voto. Domani, alle nove, si riunirà la Commissione di garanzia che valuterà eventuali irregolarità dopo i ricorsi presentati alla chiusura dei seggi: al termine della riunione, presieduta da Fernanda Contri, sarà ufficialmente proclamato il vincitore delle primarie.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.