La Fondazione Garrone ripropone ReStartApp: fino al 10 di aprile sono aperte le selezioni per partecipare ai Campus residenziali gratuiti per giovani imprenditori in Appennino. 30 i posti a disposizione. I Campus avranno durata di nove settimane dal 29 giugno al 19 settembre (con una pausa intermedia nel mese di agosto dall’ 1 al 24) e si terranno a Grondona (Al) e a Portico di Romagna (Fc) .

Si tratta di un incubatore di impresa che ha l’obiettivo di favorire la nascita di nuove attività sul territorio appenninico.
I partecipanti avranno la possibilità di apprendere sia la teoria sia la tecnica di avvio e gestione di un’impresa rurale-montana e di business planning, ma anche nozioni di marketing e di tecnica per ottenere finanziamenti, venire a contatto con esperienze di vita e lavoro rurale e di montagna. Previsti premi per 120 mila euro.

Giorgio Masio
Giorgio Masio

Partecipare è gratuito, le selezioni verranno fatte sulla base delle idee di impresa e dell’effettivo contributo che possono fornire al rilancio e alla valorizzazione dell’Appennino. I requisiti necessari sono: avere meno di 35 anni, essere cittadino italiano o cittadino straniero residente in Italia, avere un’idea di impresa o un’impresa (costituita da meno di 12 mesi) in ambito agricolo, agroalimentare e dell’allevamento, turistico e culturale, avere un’idea che valorizzi l’Appennino.

Tra i premiati dello scorso anno (60 mila euro) un birrificio agricolo per la produzione di birra a km 0 nel savonese: Altavia di Giorgio Masio (27 anni), che usa birra al 100% italiana, ricavata da produzioni autoctone del territorio savonese curando l’intero ciclo di vita del prodotto, dalla coltivazione e lavorazione di luppoli e cereali fino alla birrificazione e alla distribuzione.

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.