Diminuisce il numero dei residenti nel Comune di Genova mentre aumentano i turisti. In calo l’inflazione. Lo rivela la direzione statistica del Comune di Genova, che ha analizzato l’andamento demografico ed economico nel capoluogo. Al 30 settembre scorso il numero dei cittadini residenti nel Comune risulta quasi  pari a 599 mila unità (278.796 maschi e poco più di 315 mila femmine), con una diminuzione di 4.975 unità, pari a -0,8%, rispetto al 30 settembre 2013.
Per quello che riguarda economia e lavoro, in calo del 12,8% le ore autorizzate dalla Cassa Integrazione Guadagni tra gennaio e settembre 2014 rispetto allo stesso periodo del 2013, in provincia di Genova. Una diminuzione che interessa interventi ordinari (-11,7%) e in deroga (-54,9%), mentre gli interventi straordinari sono risultati in aumento (+8,2%). Nel porto di Genova, nel periodo gennaio-settembre 2014, si sono registrati, rispetto allo stesso periodo del 2013, un aumento dell’imbarco per le merci  in colli e a numero (+6,1%) e una diminuzione per i bunker e le provviste  (-7,9%) e per gli oli minerali e le rinfuse (-21,8%). Per quanto riguarda gli sbarchi, aumento del 10,2% per le merci in colli e a numero, dello 0,3%  per le altre rinfuse e del 3,7% per gli oli minerali alla rinfusa. Dati positivi per il movimento dei contenitori (pieni e vuoti): in aumento sia i dati  relativi allo sbarco (+8,4%) sia all’imbarco (+7,8%). Complessivamente il movimento container è cresciuto dell’8,1%.
Negativo il traffico passeggeri che registra complessivamente una flessione del 6% rispetto ai primi nove mesi del 2013, dovuta alla diminuzione del traffico per le crociere (-25,6%, che comprende anche il transito). Il traffico per i traghetti è invece aumentato del 3,7%. Aumentano gli arrivi (+3,5%) negli esercizi alberghieri ed extralberghieri del Comune di Genova, così come le  presenze, misurate in giorni di permanenza (+4,4%). Stranieri in crescita sia sugli arrivi (+6,9%) sia sulle presenze (+6,1%.).
In diminuzione il tasso di inflazione tendenziale dell’indice dei prezzi al consumo per l’intera collettività (Nic) relativo alla città di Genova (calcolato al lordo dei consumi di tabacco), che è passato dall’1,6 di settembre 2013 allo 0,4 di settembre 2014.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.