Quasi del tutto ripristinata la situazione idrica nei Comuni del Tigullio colpiti dall’alluvione e dalle frane dei giorni scorsi. È possibile utilizzare l’acqua del rubinetto per igiene personale, cucina, lavatrici e lavastoviglie, ma il consiglio di Idrotigullio è quello di farla bollire prima di berla.
In particolare, è stato ripristinato il servizio nei Comuni di Lavagna e Chiavari. Più delicata la situazione a Leivi, dove sono in corso alcuni interventi: si tratta del rifornimento del serbatoio Palestra attraverso autobotti e la realizzazione di un’interconnessione con l’acquedotto di Chiavari e il serbatoio di San Bartolomeo. Continua a essere attivo un servizio di autobotti sul territorio comunale (Bocco, San Bartolomeo-Cioso e in via Selaschi all’altezza dell’autocarrozzeria).
Ripristinata infine la situazione a San Colombano Certenoli, anche se sono state individuate alcune perdite di lieve entità.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.