Il cda di Mediterranea delle Acque ha deciso di varare ulteriori iniziative per ridurre il disagio dei clienti interessati dagli eventi alluvionali del 9 e 10 ottobre scorsi.

È stato stabilito di varare ulteriori azioni quale quella di non addebitare alla clientela eventuali eccedenze nei consumi di acqua potabile, rispetto ai relativi consumi storici, verificatisi a causa delle attività per riportare alla normalità la situazione.

L’onere economico derivante sarà integralmente sostenuto da Mediterranea delle Acque quale ulteriore contributo al superamento della criticità che ha colpito particolarmente la città di Genova.

Saranno inoltre individuate modalità procedurali tali da facilitare l’accesso al beneficio da parte della clientela rendendo minimali gli oneri amministrativi connessi.

Nelle scorse settimane erano già state stabilite la possibilità di posticipare il pagamento delle bollette in scadenza dal 1 ottobre di sei mesi, la sospensione dei provvedimenti di recupero della morosità e la sospensione temporanea, nelle bollette emesse, di eventuali consumi anomali verificatisi nel mese di ottobre, in attesa di provvedimenti che la società avrebbe preso.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.