Nuovo provvedimento della Regione Liguria sul caso Ospedaletti legato alle complesse vicende urbanistiche. Nel pomeriggio la giunta regionale, su proposta dell’assessore alla Pianificazione territoriale e urbanistica Gabriele Cascino, ha adottato le varianti al Piano paesistico e al Piano della costa che definiscono le condizioni per ricomporre il quadro venuto meno dopo la sentenza del Consiglio di Stato del gennaio 2013 in modo da arrivare alla definizione di un soddisfacente assetto del fronte mare di Ospedaletti.

La proposta regionale, formulata sulla base di studi di carattere ambientale e la valutazione paesistica del contesto, prevede una sostanziale riduzione delle opere rispetto a quanto previsto dal progetto annullato dal Consiglio di Stato, limitando la presenza del porto turistico allo specchio acqueo definito dalle opere già realizzate e destinando alla balneazione il tratto di arenile di levante, compreso tra il banchinamento realizzato e il Rio Porrine. La variante sarà ora trasmessa al Comune di Ospedaletti che dovrà esprimere il proprio parere e contestualmente dovrà affrontare la valutazione di impatto ambientale.

Al termine di questo percorso sarà definitivamente approvata dal Consiglio regionale.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.