Sul filo di lana. Questa mattina il presidente della Regione Liguria Claudio Burlando, a Roma per discutere della vertenza Ilva di Cornigliano, ha annunciato via Twitter che «l’accordo si fa». Sembra quindi che dalla capitale sia arrivata una risposta positiva al nuovo testo spedito ieri dalla Regione alla presidenza del Consiglio, proprio nel giorno della scadenza dei contratti di solidarietà per 1.450 dei 1.750 lavoratori dell’impianto siderurgico genovese. L’intesa, se firmata da tutte le parti in causa, comporterebbe una modifica dell’accordo di programma del 2005 e introdurrebbe la cassa integrazione in deroga e quella straordinaria. L’integrazione di reddito arriverebbe invece dai lavori di pubblica utilità finanziati dalla Società per Cornigliano.

1 COMMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.