I parlamentari liguri sono pronti a presentare un emendamento al decreto “Sblocca Italia”, per burlando claudiometropolitana fino a piazza Martinez e acquistare due nuovi treni. Ad annunciarlo ieri il presidente della Regione Liguria Claudio Burlando (nella foto), insieme al sindaco di Genova Marco Doria e all’assessore comunale a Mobilità e Traffico Anna Maria Dagnino. Il provvedimento verrà presentato entro il 2 ottobre e intorno alla metà del mese dovrebbe andare in aula, per poi passare al Senato. L’iter dovrebbe essere abbastanza rapido, perché esiste già un progetto di massima che prevede l’ampliamento della tratta. Inoltre il piano ha già ricevuto a inizio settembre il via libera del ministro alle Infrastrutture Maurizio Lupi. Per quanto riguarda i costi, si prevede che per costruire la nuova linea (tutta in superficie) e acquistare i due nuovi treni sarà necessario un investimento di 28 milioni di euro, anche se non è ancora certo che il governo decida di stanziare una cifra simile.

«Si tratta di un’opera assolutamente strategica, che consente di portare la metro nel quartiere di San Fruttuoso, vicino all’ospedale San Martino. L’opera è stata già progettata e può quindi essere realizzata in tempi brevi, subito dopo l’approvazione della legge» ha detto Doria. Proseguono intanto le operazioni di potenziamento dell’attuale percorso, con l’affidamento ad Ansaldo Sts dei lavori per il nuovo deposito di Dinegro e per il tronchino di Brin.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.